Il Mantra Madre

Iniziazione al Mantra Madre con Selene Calloni Williams | Associazione Il Richiamo

Il Mantra Madre è un’antica disciplina di tecniche ed esercizi spirituali che permettono di migliorare la salute, acquisire serenità e compiere un percorso di evoluzione interiore. Nella tradizione dello yoga sciamanico e della famiglia del Fulmine adamantino, il Mantra Madre è praticato allo scopo di sviluppare l’io immaginale, liberando l’individuo di tutto ciò che lo rende schiavo: malattie, povertà e senso di privazione, frustrazione, stati depressivi e confusione mentale.

Il lignaggio del Vajra (fulmine diamante), a cui si fa riferimento, ha origine da una antica etnia tibetobirmana, non è direttamente legato al Buddhismo Vajrayana, né alla scuola Bonpo riconosciuta dal Dalai Lama, pur avendo molti punti in comune con queste correnti buddhiste. Poiché il MM è il Mantra del sincretismo religioso, non vi è niente di più facile che trovarvi coincidenze e corrispondenze con gli aspetti più esoterici delle religioni più diffuse sul pianeta e anche delle religioni meno diffuse. Il lignaggio del Vajra, semmai, ci riporta alle tradizioni pre-buddhiste e in particolare allo yoga sciamanico e alla sua tradizione orale.

Semplicemente è il Sacrum Facere, il fare sacro.
È mettere l’ego al servizio dell’Anima.
Ognuno di noi è un viaggiatore che con la valigia in mano carica di Immagini dovute all’esperienza chiamata vita, si muove in un ciclo di vite infinite, fino ad arrivare alla Conoscenza che illumina ogni punto e ogni angolo.

Ad ogni ciclo di ruota l’Anima scende con la sua valigia per portare a compimento alcuni debiti o crediti in sospeso con il proprio apprendimento, il MM è il matrimonio mistico che accade dentro di noi unendo i due opposti che divisi si attraggono fino a diventare uno/una.

Portare il perdono all’interno del proprio viaggio nella consapevolezza dell’unità.
Donarsi continuamente in un’amplesso che continua interrottamente a creare e ricreare sé stesso da sé stesso.

L’Iniziazione del Fulmine ti porta a diventare Pioniere del MM, conoscerlo e praticarlo.

Il Solstizio d’estate è un momento altamente ricco e abbondante, è la Madre Terra che si dona totalmente ai suoi figli attraverso il nutrimento e il sostentamento, un momento dove darsi totalmente a sé stessi è agli altri.

Cerimoniare e Onorare Madre Terra portando l’attenzione a quanto abbiamo nella nostra vita, a quanto siamo ricchi e pieni di doni, così tanto da averne il cuore pieno.
L’estate è la stagione in cui lo spirito cosmico agisce maggiormente sulla sensibilità, inducendo una sorta di dormiveglia che ristora le forze. La vita all’aria aperta, l’abbraccio dei raggi solari, la gioia per la musica, lo stesso piacere sensibile lungi dall’essere aspetti di una vita profana acquistano pertanto un significato superiore.